Medicina e chirurgia estetica 2019: Diventa il supereroe dei tuoi pazienti.

L’ anno è appena iniziato, e come ogni inizio, è meglio partire con il piede giusto.

Sarai d’accordo con me se affermo che il primo passo è importante per ogni azione, ancor più quando dovresti iniziare l’anno nel migliore dei modi?

Direi di si..

Ora però, prenditi due minuti e immagina questo scenario..

Immagina la tua agenda piena zeppa di pazienti che non vedono l’ora di venire nel tuo studio. 

Sono in tanti ad essere soddisfatti dai risultati che riesci a garantire loro. 

Così soddisfatti che ne parlano entusiasti anche sui social, con amiche e parenti. 

Il tuo nome è ormai una garanzia di qualità ed efficenza, e questo innalza il tuo status di prestigio.

Finalmente hai così tanti pazienti che puoi scegliere quali avere con te.

Puoi dire addio a tutti i peggiori che chiedono continuamente sconti e ti sostituiscono alla prima occasione con un altro medico solo per pagare poche decine di euro in meno.

Finalmente ti puoi permettere di selezionare tutti i pazienti migliori, quelli che vogliono solo te per avere un risultato che non trovano altrove, che si fidano ciecamente di te e non fanno storie sul prezzo di ogni trattamento.

Sanno che hai delle mani d’oro e utilizzi solo i migliori prodotti e le migliori tecnologie che hanno già provato e riprovato con estremo entusiasmo sulla loro stessa pelle.

Più che pazienti, sono i tuoi FANS, e sanno molto bene quanto tu tieni loro. 

Lo vedono da quanto investi nel tuo lavoro, dal fatto che sei sempre aggiornato e hai le migliori tecnologie per offrire loro solo i migliori risultati, con minor invasività, e tutta la sicurezza che possono garantire le rigorose certificazioni ministeriali a cui sono sottoposti i tuoi macchinari.

Immagina invece se non avessi scelto la tecnologia o il fornitore giusto. 

Immagina cosa sarebbe per la tua attività se non avessi tecnologie efficaci che ti procurerebbero solo malcontenti e lamentele da parte dei pazienti. 

Praticamente è meglio lasciarle ferme per non far danni.

Oppure immagina di avere macchinari performanti, che in effetti hai pagato moltissimo e in più per usarli devi sobbarcarti costi di gestione elevatissimi.

Purtroppo ti rendi conto presto che i costi di gestione elevati dei tuoi macchinari non faranno altro che erodere i tuoi margini di guadagno su ogni trattamento, costringendoti a lavorare di più, ma anche a consumare di più. 

Praticamente ti ritrovi a lavorare in più per far guadagnare chi ti ha fornito l’apparecchiatura.

Insomma un cane che si morde la coda.

Immagina poi se quando hai bisogno di aiuto, hai un’assistenza al cliente pessima che non ti permette di lavorare tranquillamente ma anzi, diventa un vero e proprio problema da gestire ad ogni imprevisto.

Quanto tempo e lavoro in più ti occorre per compensare situazioni del genere?

Permettimi di farti nascere qualche sano dubbio, probabilmente pesante, ma sicuramente doveroso da parte mia visto che da anni ormai, vedo i maledetti retroscena di tante scelte sbagliate.

Ma ora veniamo a noi e ai buoni propositi. 

Magari come tutti, anche tu hai dei buoni propositi per questo nuovo 2019. 

Non è una cosa rara e non sarò io a rovinarteli, anzi tutt’altro!

Iniziare un nuovo anno è un ottimo incentivo per dimenticare un anno mediocre o rendere epico un anno che è già andato a gonfie vele.

E il fatto che tu abbia letto fin qui mi fa pensare che non sei il tipo di professionista che si accontenta della mediocrità.

Quindi ho da farti un’ultima domanda.

Quanto è importante per te e per lo sviluppo della tua attività iniziare una collaborazione col piede giusto?

Si hai capito bene, una collaborazione.

Perchè quando scegli una tecnologia o un fornitore quello che in realtà stai facendo, è proprio stringere una collaborazione con chi hai di fronte.

Vista da questa prospettiva sono sicuro che lo scenario di valutazione di qualsiasi fornitore diviene completamente diverso, giusto?

Considerando quale futuro vuoi vivere tra quelli immaginati fino a due minuti fa, dovresti riporre gran parte della tua attenzione ai criteri che utilizzi per selezionare i tuoi fornitori.

E quali sono i criteri con cui scegli i tuoi fornitori?

Se vuoi tecnologie più vantaggiose per i tuoi obiettivi che ti aiutino a crescere più velocemente, azzerando i costi nascosti e riducendo i tempi di recupero del tuo investimento, clicca qui sotto:

Scegliere bene i tuoi fornitori è Il primo passo decisivo per pensare in grande al tuo futuro.

Evita di perdere soldi e tempo per cercare di promuovere macchinari inefficaci o dispendiosi  che diventano solo un peso economico per la tua attività.

Scegli di avere pazienti soddisfatti con tecnologie che crescono insieme a te e riduci i tempi di recupero dei tuoi investimenti. 

Ad maiora!

Michele Colella

Hai dubbi o domande? Chiedi nel modulo qui sotto.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Lavori in Emilia-Romagna?

Città

Il tuo messaggio

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: